Olimpiadi Los Angeles 1984 – 30 anni dopo: 6 agosto, Alberto Cova oro nei 10000 metri

by

alberto_cova_1984Il 6 agosto 1984 alle Olimpiadi di Los Angeles, la grande protagonista è senza dubbia la regina dei Giochi, l’atletica leggera. Sulla pista del Memorial Coliseum si assegnano infatti ben 7 titoli.

Negli 800 metri maschili il brasiliano Joaquim Cruz batte il britannico Sebastian Coe, centrando un prestigioso oro (guarda il video). La stessa distanza al femminile è vinta dalla rumena Doina Melinte. Gli Stati Uniti gioiscono per i successi di Valerie Brisco-Hooks, nei 400 femminili, e di Roger Kingdom (110 ostacoli maschili), così come Gran Bretagna e Finlandia per gli ori portati a casa rispettivamente da Tessa Sanderson (giavellotto femminile) e Juha Tiainen (martello maschile).

Ma per l’Italia è questo soprattutto il grande giorno che consacra Alberto Cova nella storia olimpica. L’azzurro trionfa  infatti nella finale dei 10000 metri. L’ultimo a resistergli è il finlandese Martti Vainio, che sarà poi squalificato per doping, perdendo diritto alla medaglia vinta quel giorno.

Sempre il 6 agosto, nei tuffi, l’americano Greg Louganis conquista il suo primo oro olimpico, vincendo la finale del trampolino 3 metri davanti al rivale cinese Tan Liangde (guarda il video).

segui lo speciale “Los Angeles 1984 – 30 anni dopo” sino al 12 agosto su cerchidigloria.it ; seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply