Los Angeles 1984 - 30 anni dopo, Storie Olimpiche — 29 luglio 2014 at 10:00

Olimpiadi Los Angeles 1984 – 30 anni dopo: 29 luglio, si assegnano le prime medaglie

by

michael_gross_los_angeles_1984_Il 29 luglio 1984 va in scena il primo giorno di gara delle Olimpiadi di Los Angeles 1984. Le prime medaglie assegnate arrivano da nuoto, sollevamento pesi, tiro a segno e ciclismo.

Nuoto – Occhi puntati sulla piscina del McDonald’s Olympic Swim Stadium (l’odierno Uytengsu Aquatics Center) dove si assegnano ben 4 titoli. Nei 200 stilelibero maschili l’albatros tedesco Micheal Gross rispetta il pronostico prendendosi oro e nuovo record mondiale con il tempo di 1’47″44.

I 100 rana maschili vanno allo statunitense Steve Lundquist e anche per lui c’è il nuovo primato mondiale della distanza con il crono di 1’01″65. Sfortunato protagonista di questa gara è il suo connazionale John Moffet. Si presenta da favorito, detiene il record del mondo e lo sfiora in batteria dove però si procura una lesione muscolare al polpaccio della gamba destra, in virata. Tenterà di tutto per esserci in finale tra antidolorifico e un vistoso bendaggio, ma sarà inutile, finirà quinto lontano anche dal podio.In finale c’è anche l’azzurro Raffaele Avagnano che termina all’ottavo posto.

Ex aequo nei 100 stilelibero femminili. Toccano insieme al primo posto in due, le americane Nancy Hogshead e Carrie Steinseifer. Nei 400 misti femminili ancora Stati Uniti all’oro grazie a Tracy Caulkins (guarda il video).

Ciclismo – L’altro evento importante della prima giornata di gare sono le due prove in linea del ciclismo su strada. Per la prima volta questa gara assegna un titolo anche al femminile. Se lo aggiudica al termine di un serrato sprint la statunitense Connie Carpenter-Phinney, che aveva già partecipato alle Olimpiadi Invernali del 1972 a Sapporo, in Giappone, a soli14 anni, terminando settima nei 1500 metri del pattinaggio velocità. Sul traguardo di Los Angeles precede la connazionale Rebecca Twigg e la tedesca occidentale Sandra Schumacher. Tra gli uomini, vittoria ancora targata stelle e strisce con Alexi Grewal.

seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply