Olimpiadi Los Angeles 1984 – 30 anni dopo: 2 agosto, Mauro Numa oro nel fioretto

by

mauro_numa_1984Il 2 agosto di 30 anni fa va in scena la quinta giornata di gare ai Giochi Olimpici di Los Angeles 1984. Dalla California, arrivano notizie decisamente ottime per l’Italia.

Mauro Numa conquista l’alloro olimpico nel fioretto maschile individuale e sul terzo gradino del podio c’è anche un altro azzurro, Stefano Cerioni che sarà oro 4 anni più tardi.

Video Finale Mauro Numa – Matthias Behr (telecronaca originale Rai)

Nella stessa giornata, dalla ginnastica artistica, arriva il verdetto relativo all’all around maschile che vede il trionfo del giapponese Koji Gushiken. Sul podio con lui l’americano Peter Vidmar e il cinese Li Ning, grande protagonista di questa edizione, nonchè imprenditore di successo e futuro ultimo tedoforo ai Giochi di Pechino 2008.

Video – la gara dell’all around maschile

Uno spazio importante nel 2 agosto 1984 lo ha anche il nuoto, che dopo un giorno di riposo, torna alla grande con 5 titoli da assegnare. Nei 100 farfalla donne, l’americana Mary T.Meagher conquista la prima delle sue tre medaglie d’oro a Los Angeles (vincerà anche nei 200 farfalla e nella staffetta 4×100 mista femminile). Nei 200 rana maschili, successo per il canadese Victor Davis che firma anche il nuovo primato del mondo con il tempo di 2’13″34. Morirà purtroppo solo 5 anni più tardi, nel 1989, investito volontariamente dall’auto di un uomo con il quale aveva litigato in un bar. Le sue ceneri verranno disperse nel mare, bagnate con l’acqua raccolta dalla corsia 5 della piscina in cui aveva conquistato l’oro olimpico.

Video – la finale dei 200 rana maschili

segui lo speciale “Los Angeles 1984 – 30 anni dopo” sino al 12 agosto su cerchidigloria.it ; seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply