Vela — 11 giugno 2014 at 08:30

Il pluriolimpionico Ben Ainslie lancia la sfida per riportare l’America’s Cup in Inghilterra

by

americas-cup-ben-ainslie-racingDopo i 4 ori conquistati alle Olimpiadi nella vela, Sir Ben Ainslie punta ad entrare ancor di più, di quanto già non sia, nella leggenda della vela.

Il campione inglese ha infatti presentato ieri al Museo Marittimo di Greenwich, località da dove passa il celebre meridiano,punto di  riferimento per tutti i navigatori, la sfida alla conquista della America’s Cup 2017, per riportarla in Inghilterra dopo 166 anni.

Era il 1851 infatti quando il Royal Yacht Squadron britannico sfidò il New York Yacht Club per la conquista del trofeo che sarebbe stato vinto dagli americani. Per tentare questa impresa storica, il baronetto Ainslie, già vincitore della Coppa come tattico di Oracle nell’edizione del 2013, si avvarrà di un team di eccezione. Adrain Newey, progettista della Red Bull in formula 1, si è detto disposto a collaborare e potrebbe essere proprio lui a realizzare il disegno del catamarano inglese.

Madrina d’eccezione la duchessa di Cambridge, Kate Middleton.  La squadra, con un budget di 80 milioni circa di sterline, regaterà con i colori dello Yacht Squadron Racing, circolo gemellato proprio con quel Royal Yacht Squadron, da cui ebbe inizio la storia del trofeo velico più antico e prestigioso al mondo.

seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply