Atletica, Sport Estivi — 6 giugno 2013 at 21:48

Usain Bolt battuto da Justin Gatlin nei 100 metri del Golden Gala a Roma (con video)

by

Era il più atteso dal pubblico di Roma ma a sorpresa non ha vinto: Usain Bolt è stato infatti sconfitto stasera da Justin Gatlin nei 100 metri del Golden Gala Pietro Mennea, sulla pista dello Stadio Olimpico.

Il giamaicano è partito bene ma si è indurito da metà gara in poi e non è riuscito a superare il campione olimpico di Atene 2004 e bronzo di Londra 2012 che di forza ha chiuso in testa con 9.94, un centesimo davanti a Bolt che comunque si è migliorato rispetto al 10.09 della prima uscita stagionale.

“Sono partito bene, ma le mie gambe non giravano come al solito, qualcosa non funzionava e ci lavorerò su in questi mesi per essere al top ai Mondiali”, queste le prime parole a caldo del 6 volte oro olimpico ai microfoni di Raisport. L’icona planetaria dell’atletica è apparso chiaramente in ritardo di condizione, ma questo per ora non deve preoccupare minimamente tutti i suoi fan, dato che siamo solo all’inizio della stagione.

Terzo posto per il francese Jimmy Vicault che con 10.02 ha eguagliato il suo primato personale, finendo davanti a Michael Rodgers (10.04) e Kim Collins (10.07), ottavo l’azzurro Michael Tumi con 10.29.

Nelle altre gare del meeting c’era attesa per gli italiani in gara. Veronica Borsi è stata la migliore delle tre ostacoliste presenti nei 100hs. La neo primatista nazionale (12″76 a Orvieto pochi giorni fa) ha chiuso quinta con 12″97 davanti alle compagne Marzia Caravelli (6a con 13″01) e Micol Cattaneo (8a con 13″07) nella gara vinta dall’americana Dawn Harper (oro alle Olimpiadi di Pechino 2008) con il tempo di 12″65 sulle connazionali Lolo Jones (12″70), Virginia Crawford (12″90) e Queen Harrison (12″92) una cui manata ha condizionato il crono finale della Borsi.

Molto bene Giordano Benedetti negli 800 metri. L’azzurro ha chiuso al quarto posto in 1’44″67, primato personale e sesto tempo di sempre in Italia. Prova vinta dall’etiope Mohammed Aman che con 1’43″61 ha fatto segnare il primato mondiale stagionale.

Nel salto in alto Alessia Trost è uscita a 1.88 nella gara vinta a parimerito dalle russe Anna Chicherova e Svetlana Shkolina (1.98). Nel salto triplo Daniele Greco è arrivato secondo a 4 centimetri dalla vittoria che è andata al campione olimpico di Londra 2012: lo statunitense Christian Taylor ha chiuso in testa con 17.08 metri contro i 17.04 di Greco, quarto Fabrizio Schembri con 16.85.

Altra sorpresa nei 200 metri femminili dove Allyson Felix (22″64), uno dei grandi nomi in pista stasera, è stata battuta da Murielle Ahoure: l’ivoriana è arrivata prima con il record nazionale in 22″36 davanti all’americana, oro ai Giochi londinesi lo scorso anno. Nel salto con l’asta maschile vittoria per il talentuoso tedesco Raphael Holdzeppe (5.91 metri contro i 5.86 del francese Renaud Lavillenie).

clicca qui per tutti i risultati del Golden Gala Pietro Mennea

Leave a Reply