Tiro, Tiro a segno, Tiro a volo — 19 settembre 2014 at 19:00

Mondiali 2014 di tiro a segno e tiro a volo a Granada: risultati e video delle finali specialità olimpiche

by

issf2014worldchampionshipsCon l’inaugurazione nella serata dell’8 settembre, si sono aperti ufficialmente i 51esimi Campionati Mondiali di tiro a segno e tiro a volo. E’ Granada (Spagna) il teatro della rassegna iridata che ha visto impegnati oltre 2000 atleti provenienti da 94 nazioni, sino al 20 settembre. Si tratta del più importante evento per questo sport, dopo Le Olimpiadi di Londra 2012 e prima di quelle di Rio 2016, per i quali la manifestazione avrà valore di qualificazione con la prime carte olimpiche messe in palio.

Qui su cerchidigloria.it, abbiamo seguito in diretta streaming le 15 finali delle specialità olimpiche, grazie al canale youtube ufficiale della Federazione Internazionale del Tiro (ISSF). Si sono disputate inoltre altre 39 gare in specialità non olimpiche e si sono assegnati anche titoli nelle categorie junior.

Riepilogo risultati Specialità Olimpiche – Mondiali Granada 2015:

Lunedì 8 settembre: Primo titolo assegnato nella carabina 10 metri uomini. A vincerlo è la Cina con Haorang Yang. Argento per il russo Nazar Lougnets, bronzo per il bielorusso Vitali Bubnovich.

Martedì 9 settembre: Primo oro per l’Italia grazie a Petra Zublasing, oro nella carabina 10 m donne. L’azzurra supera in finale la campionessa olimpica in carica, la cinese Yi Siling, per soli 3 decimi di punto. Nella pistola 50 metri maschile, il sudcoreano Jin Jongoh, conquista l’oro stablilendo anche il nuovo primato mondiale, battendo lo storico punteggio di 581, fatto registrare dal sovietico Alexander Melentiev ai Giochi Olimpici di Mosca del 1980.

Mercoledì 10 settembre: Nella finale della pistola 25 metri donne, vittoria per la cinese Zhang Jingjing. Dal trap maschile (fossa olimpica) arrivano altre gioie per l’Italia che vince la prova a squadre e ottiene un bronzo nella gara individuale con Giovanni Pellielo. Il titolo iridato 2014 va allo slovacco Erik Varga che supera in finale il britannico Edward Ling.

Giovedì 11 settembre: Il titolo mondiale nella carabina 50 metri a terra uomini va all’Australia grazie alla vittoria di Warren Potent. Sul podio anche il tedesco Daniel Brodmeier e il bielorusso Yuri Scherbatsevich. Quinto posto per l’italiano Marco De Nicolo. Il coreano Jin Jongoh, si aggiudica invece l’oro nella pistola 10 metri uomini, dopo aver già vinto dai 50 metri. Argento al turco Yusuf Dikec, bronzo al russo Vladimir Gontcharov.

Venerdì 12 settembre: Nella Carabina 50 metri, tre posizioni donne, podio tutto europeo con la tedesca Beate Gauss medaglia d’oro, la croata Pejcic argento e la norvegese Westerheim bronzo. L’azzurra Petra Zublasing chiude al quarto posto. Ancora Corea del Sud nella finale della Pistola 10 metri donne. Vince Jeehae Jung. Seconda l’ucraina Olena Kostevych, terza la cinese di Taipei Ying Wu. Ultima finale di giornata quella della fossa olimpica (trap) femminile. La campionessa di Londra 2012 e mondiale in carica, Jessica Rossi, non supera le qualificazioni. Tra le migliori 6 c’è un’altra italiana, Deborah Gelisio che chiude al quinto posto, davanti alla sammarinese Arianna Perilli. Il podio vede sul gradino più alto la sorpresa di giornata, la tedesca Katrin Quooss che supera in finale 13-12 la spagnola Fatima Galvez. Bronzo all’australiana Catherine Skinner. Nella gara a squadre Italia seconda dietro la Germania e davanti alla Spagna:

Sabato 13 settembre: Il campione olimpico di Londra 2012, Niccolò Campriani, non riesce a salire sul podio mondiale della carabina 50 metri 3 posizioni uomini. L’azzurro termina all’ottavo posto ed è il primo degli eliminati nella finale vinta dal cinese Qinan Zhu. Argento e bronzo per il russo Sergey Kamenskiy e per il bielorusso Vitali Bubnovich. 

Domenica 14 settembre: Primo titolo di giornata assegnato con la finale della pistola 25 metri uomini. Nuovamente Corea del Sud protagonista con l’oro di Kim Jun Hong. Argento per il tedesco Oliver Geis, bronzo al cinese Yuehong Li.  Bella prova degli atleti italiani nel double trap uomini. Oro nella prova a squadre (Barilla, Di Spigno, Gasparini) e argento individuale con Antonino Barilla, superato 29-30 in finale da un infallibile Joshua Richmond (Usa). Bronzo per il britannico Steven Scott, che supera nella sfida per il terzo posto un altro azzurro, Daniele Di Spigno, quarto classificato:

Lunedì 15 settembre: Nella finale dello skeet femminile sfida per l’oro tra la britannica Elena Allen e la statunitense Brandy Drozd che si impone 14-13 conquistando il titolo mondiale. Bronzo alla slovacca, membro CIO, Danka Bartekova.

Venerdì 19 settembre: Nella finale dello skeet maschile , l’ultima specialità olimpica ad assegnare medaglie ai Mondiali di Granada 2014, si impone il russo Alexander Zemlin che supera in finale il francese Anthony Terras. Bronzo all’egiziano Azmy Mehelba. Sesto posto per l’italiano Luigi Lodde, che insieme ai suoi compagni Riccardo Filippelli e Tammaro Cassandro conquista l’oro a squadre davanti a Stati Uniti e Francia.

Playlist video con tutte le finali delle specialità olimpiche – Mondiali Tiro a segno e a volo Granada 2014:

clicca qui per la lista dei 64 qualificati per le Olimpiadi di Rio 2016 nel tiro a segno e nel tiro a volo, dai Mondiali 2014 di Granada

Leave a Reply