Barcellona 2013, Sport Estivi, Tuffi — 23 luglio 2013 at 15:25

Tania Cagnotto da applausi nella finale da 1 metro, tra lei e l’oro mondiale solo 10 centesimi

by

ezilCome alle Olimpiadi di Londra 2012, sono solamente pochi centesimi a impedire a Tania Cagnotto un grande risultato. Un anno fa appena 20 avevano negato alla tuffatrice italiana il bronzo olimpico nel trampolino da 3 metri, quest’oggi sono stati addirittura ancor meno, solamente 10 ad impedirle un meritatissimo oro ai Mondiali di Barcellona, nella finale del trampolino da 1 metro.

L’azzurra ha conquistato la medaglia d’argento (307 punti) alle spalle della cinese He Zi che l’ha sorpassata nel quinto e ultimo tuffo, chiudendo con un totale di 307.10 punti.

Dopo il sincro 3 metri (in coppia con Francesca Dallapè) è il secondo argento in questa rassegna iridata per Tania che è stata autrice di una gara da applausi in cui oltre a sfiorare il successo, si è messa anche alle spalle l’altra cinese Han Wang, finita terza (297.75).

“Mi viene da ridere, peccato per 10 centesimi…forse all’ultimo tuffo potevo dare un po’ di più, il rovesciato era il mio tuffo. Da un metro potevo davvero vincere oggi”, queste le sue prime parole a fine gara, ai microfoni di Raisport.

In totale è la settima medaglia iridata (3 argenti e 4 bronzi) per la Cagnotto che è salita sul podio mondiale per 5 edizione consecutive. A fine gara, abbracciata da papà Giorgio, ha mostrato al pubblico il suo sorriso. L’amaro in bocca rimane per il modo in cui è arrivata, ma questa medaglia ha un grandissimo valore. Avanti così Tania, fino al sogno di Rio 2016!

Leave a Reply