Scherma — 11 agosto 2013 at 19:50

La spada italiana resta senza medaglie ai Mondiali di Budapest

by
22

Foto Augusto Bizzi

Nella penultima giornata dei Mondiali di scherma 2013 l’Italia della spada non è riuscita a salire sul podio nelle prove a squadre, come già accaduto in quelle individuali.

Al maschile, azzurri sconfitti nei quarti 40-45 dalla Francia che si è poi aggiudicata la medaglia di bronzo. Oro all’Ungheria che vincendo in finale 42-38 contro l’Ucraina ha fatto risuonare per la prima volta nella Syma Hall di Budapest, l’inno nazionale magiaro, regalando così una gioia al pubblico di casa.

Anche al femminile, il quartetto azzurro si è arreso nei quarti di finale. Dopo aver eliminato la Germania (38-26) negli ottavi, l’Italia è caduta al termine di una tiratissima sfida contro la Russia, persa 27-28. Proprio le russe sono andate ad aggiudicarsi il titolo mondiale, facendo aumentare i rimpianti delle ragazze italiane. Podio completato da Cina (sconfitta 28-34 in finale) e Romania (vincente 33-28 sulla Francia nella finalina).

Domani calerà il sipario sui Mondiali 2013 con le prove a squadre di fioretto maschile e sciabola femminile.

Leave a Reply