Pallamano — 20 dicembre 2013 at 22:20

Mondiali Pallamano Femminile 2013: La finale sarà un’inedita Serbia – Brasile

by

1471821_702279809790941_1253926440_nSaranno la Serbia e il Brasile a contendersi domenica sera, 22 dicembre, a Belgrado, il titolo in una finale storica e inedita dei Campionati Mondiali di Pallamano Femminile 2013.

Nella prima semifinale le padrone di casa della Serbia hanno vinto in maniera netta sulla sorprendente Polonia con il punteggio di 24:18 (14:6), davanti agli oltre 18 mila spettatori presenti nella Kombank Arena.

Sin dall’inizio della sfida le serbe hanno fatto capire di essere superiore e le polacche hanno sbattuto contro il muro alzato dal portiere Katarina Tomasevic, autrice di 12 parate nel solo primo tempo. Le ragazze di coach Boskovic hanno allungato sino al +8 e hanno controllato nella parte conclusiva dell’incontro, facendo riposare le giocatrice più importanti in vista della sfida per il titolo mondiale.

brazil_nasimento_slavljeNella seconda semifinale il Brasile ha avuto invece la meglio sulla Danimarca, già affrontata e battuta nella prima fase. Le brasiliane hanno raggiunto lo storico traguardo della loro prima finale iridata vincendo 27:21 contro le danesi, trascinate dai gol di Alexandra Nascimento e dalle parate di Barbara Arenhart.

Domenica, preceduta dalla finale per la medaglia di bronzo tra Polonia e Danimarca, andrà in scena alle 17.15 la sfida per il titolo che, comunque vada, incoronerà una nazionale mai arrivata sul gradino più alto del podio mondiale della pallamano femminile. Le due squadre si sono già affrontate in questo torneo iridato, durante la prima fase, in quell’occasione vittoria del Brasile 25-23.

Video – Gli Highlights delle semifinali:

Leave a Reply