Nuoto, Pugilato, Vela — 10 marzo 2015 at 09:30

Tragico incidente in Argentina, lo sport francese in lutto per la morte di Camille Muffat, Alexis Vastine e Florence Arthaud

by

muffat vastine artaudLa Francia si è risvegliata sotto shock per la tragica notizia arrivata nella notte dall’Argentina. Un tragico incidente ha infatti tolto la vita a dei noti campioni sportivi transalpini: Camille Muffat, Alexis Vastine e Florence Arthaud.

Erano tra i concorrenti di un reality che sarebbe andato in onda in estate, chiamato “Dropped” e sono morti, insieme ad altre 7 persone (piloti e membri dello staff) per un incredibile scontro, durante le manovre per il decollo, tra 2 elicotteri che li stavano trasportando alla loro destinazione. Una dinamica che andrà chiarita e che inquieta ancor di più, se consideriamo che i 3 atleti erano saliti bendati per esigenze del format televisivo che prevede una specie di prova di sopravvivenza per sportivi, lasciati nel mezzo della natura per 3 giorni.

Camille Muffat aveva solo 25 anni e si era ritirata dal nuoto agonistico lo scorso anno. Il punto  più alto della sua carriera in vasca fu ai Giochi Olimpici di Londra 2012 dove conquistò la medaglia d’oro nei 400 stilelibero donne (clicca qui per guardare il video della gara).

Di anni ne aveva 57 Florence Arthaud, un mito della vela francese. Nel 1990 si era imposta nella Route du Rhum, ovvero la più prestigiosa tra le traversate dell’Oceano in solitaria. Alexis Vastine, 28 anni, era stato invece bronzo alle Olimpiadi di Pechino 2008 nel pugilato (pesi superleggeri), sfiorando un’altra medaglia 4 anni dopo a Londra, penalizzato da una ingiusta decisione dei giudici, nei quarti di finale, che lo portò a piangere sul ring.

Salvo, per non essere salito su uno quei due elicotteri, un altro campione olimpico del nuoto francese,  Alain Bernard, oro nei 100 metri a Pechino 2008. Sarebbe stato fatto scendere poco prima del decollo, per non appesantire il velivolo. Gli altri sportivi coinvolti nel programma erano la ciclista più famosa e longeva della storia, Jeannie Longo, il calciatore Sylvain Wiltord che realizzò il gol del pareggio a tempo scaduto nella finale di Euro 2000 contro l’Italia, la snowboarder Anne-Flore Marxer e il pattinatore artistico Philippe Candeloro, bronzo nel singolo maschile a Lillehammer 1994 e Nagano 1998.

Tutto il mondo dello sport sta esprimendo in queste ore, le proprie condoglianze alle famiglie degli scomparsi, per il tragico avvenimento.

tweet france olympique muffat vastine arthaud

 

Leave a Reply