Hockey Prato, Sport Estivi — 29 giugno 2013 at 14:00

Battuto il Sudafrica, il sogno mondiale della nazionale femminile di hockey prato continua

by
dd

la gioia di Giuliana Ruggieri dopo il rigore decisivo

La nazionale italiana femminile di hockey prato continua a stupire nella World League di Londra. Dopo l’uscita nei quarti di finale contro l’Inghilterra, le azzurre hanno infatti battuto questa mattina il Sudafrica, guadagnandosi così il diritto a giocarsi, nella sfida di domani, valevole per il quinto posto contro gli Stati Uniti (ore 14), il biglietto per i Campionati Mondiali 2014.

La partita contro le campionesse africane, 11me nel ranking mondiale, si è chiusa in parità sull’1-1 (reti di Giuliana Ruggieri su rigore al 27mo del primo tempo e pareggio sudafricano a pochi secondi dal termine, su azione di corner corto). A risultare decisivi sono stati gli shootout in cui le azzurre sono si sono imposte 3-1. Bravissima Martina Chirico a costringere agli errori le avversarie. A segno per l’Italia il capitano Chiara Tiddi, Dalila Mirabella e Giuliana Ruggieri che saltato il portiere, ha accompagnato la palla dentro la porta.

Ancora una volta queste ragazze hanno stupito per determinazione, grinta e per i progressi fatti. Solo un anno fa, l’Italia non si qualificò per le Olimpiadi di Londra 2012, perdendo contro l’India, nello stesso girone proprio del Sudafrica, che poi partecipò ai Giochi. Se quel torneo si rigiocasse oggi, sarebbe tutta un’altra storia.

Andando avanti così, il futuro non può che essere positivo per questo gruppo. Ora, per mettere la ciliegina sulla torta ad una grande World League, non resta che battere domani gli Stati Uniti (già affrontati e sconfitti nella prima fase) e centrare una storica qualificazione per i Mondiali del prossimo anno, in Olanda.

Ecco gli highlights della partita Italia-Sudafrica:

Leave a Reply