Basket — 22 settembre 2013 at 23:03

L’Eurobasket 2013 è della Francia, per la prima volta sul trono continentale

by

BUy1nbiCQAALfLUPer la prima volta nella sua storia la Francia conquista il titolo continentale del basket, battendo nella finale degli Europei 2013 la Lituania 80-66.

I transalpini hanno allungato sul finire del secondo quarto e da lì in poi non c’è più stata partita. Ancora una volta grande prova della superstar Tony Parker, proclamato Mvp del torneo. Insieme a Francia e Lituania vanno al mondiale anche Spagna (già qualificata in quanto paese ospitante della prossima rassegna iridata), Croazia, Slovenia, Ucraina e Serbia. Proprio contro queste ultime due si sono infranti i sogni azzurri che per quanto fatto vedere nella prima fase e considerata anche l’emergenza con cui sono arrivati in Slovenia, avrebbero meritato di staccare il biglietto per Spagna 2014.

L’Italia è comunque tornata tra le prime 8 in Europa e questo non accadeva da 10 anni (Europeo 2003). Si sono viste cose molto buone (le vittorie su Grecia e Spagna in primis) e cose meno buone (i blackout in alcune fasi delle ultime partite) ma in generale, considerando anche gli assenti e la situazione di emergenza con cui il gruppo guidato da coach Pianigiani era arrivato in Slovenia, si può e si deve essere assolutamente ottimisti in vista dell’obiettivo qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016.

Chiusi gli Europei 2013, si è conclusa anche la stagione dei torni continentali con valore di qualificazione per i Mondiali 2014. Venti squadre si sono qualificate, restano solo 4 posti che saranno assegnati dalla FIBA come wild card. Ecco il quadro delle qualificate: OCEANIA Australia, Nuova Zelanda; ASIA Iran, Filippine, Sud Corea; AMERICA Messico, Portorico, Repubblica Dominicane, Argentina; EUROPA Francia, Lituania, Spagna, Croazia, Slovenia, Ucraina, Serbia 

Leave a Reply