Giochi del Mediterraneo, Sport Estivi — 20 giugno 2013 at 22:00

Aperti ufficialmente a Mersin i Giochi del Mediterraneo 2013. Contestato il premier turco Erdogan

by

phoca_thumb_l_dsc_0083Con la cerimonia d’apertura hanno preso ufficialmente il via questa sera i 17mi Giochi del Mediterraneo. Teatro dell’edizione del 2013 è la città turca di Mersin. Saranno 24 i paesi impegnati sino al 30 giugno in 32 sport, alcuni dei quali non olimpici. A portare la bandiera italiana è stata Jessica Rossi, campionessa olimpica a Londra 2012 nella specialità trap del tiro a volo.

In tribuna anche il discusso premier turco Erdogan. Difficile non pensare a quanto sta succedendo nella capitale Istanbul. All’interno dello stadio per una sera il pubblico ha pensato solo allo sport ma fuori c’è stata un pò di tensione. Un’ora prima dell’inzio della Cerimonia, circa 1000 persone si sono radunate nel centro commerciale più importante di Mersin per manifestare il proprio dissenso contro il premier e solidarieta’ ai manifestati di piazza Taksim. Oltre 100 poliziotti in assetto antisommossa, con idranti e gas lacrimogeni, hanno vigilato senza intervenire. Si è poi formato un corteo che ha sfilato per le vie della città, non molto lontano dallo stadio.

Erano presenti anche il presidente del CIo Jacques Rogge e il presidente del CONI Giovanni Malagò. L’obiettivo della numerosa delegazione italiana è quello di confermarsi la nazione leader nel medagliere. Oltre agli azzurri partecipano anche le nazioni di Albania, Algeria, Andorra, Bosnia Herzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Libano, Libia, Macedonia, Malta, Marocco, Monaco, Montenegro, San Marino, Serbia, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia e Turchia.

 

I Giochi del Mediterraneo sono stati riconosciuti ufficialmente dal CIO nel 1952. La prima edizione fu disputata un anno prima ad Alessandria d’Egitto e vi presero parte 10 nazioni.Attualmente questa manifestazione si tiene regolarmente ogni 4 anni, nell’anno post olimpico. Curiosità, la bandiera dei Giochi presenta 3 cerchi olimpici (leggermente mossi) a simboleggiare i 3 continenti che si affacciano sul Mar Mediterraneo, rappresentato dal blu dello sfondo.

Mersin ha preso il testimone da Pescara 2009 dopo la rinuncia della città greca di Voulos a cui inizialmente era stata assegnata l’organizzazione.

Per guardare le gare in streaming o in differita, cliccate qui, si aprirà la web tv ufficiale. Il commento è in lingua turca.

Leave a Reply