Snowboard, SOCHI 2014 — 29 gennaio 2014 at 00:00

Torah Bright instancabile: alle Olimpiadi di Sochi 2014 gareggerà in tre diverse specialità dello snowboard

by

r518010_2849940L’australiana Torah Bright, uno dei volti più conosciuti dagli appassionati di snowboard, sarà decisamente occupata durante le 2 settimane dei XXII Giochi Olimpici Invernali. Nell’edizione di Sochi 2014, al via tra 9 giorni, la bella snowboarder parteciperà infatti, prima atleta nella storia, a 3 eventi dello snowboard.

Nell’halfpipe Torah dovrà difendere l’oro vinto 4 anni fa alle Olimpiadi di Vancouver 2010 (clicca qui per guardare il video della sua vittoria) e non contenta sarà in gara anche nello slopestyle, incluso per la prima volta nel programma olimpico, e nello snowboard cross.

La decisione di prendere parte in 3 discipline è maturata lo scorso anno quando, spronata dal fratello e allenatore Ben, Torah ha deciso di provare anche il boardercross. In questa specialità, la Bright si è data da fare nell’ultimo anno per cercare di apprendere il più velocemente possibile ed essere competitiva. In 12 gare il suo miglior risultato è stato un ottavo posto, ottenuto proprio nell’ultima gara di Coppa del mondo prima dei Giochi Olimpici, il 12 gennaio a Vallnord Arcalis, in Andorra.

“Un anno fa ho iniziato questo viaggio, ce l’ho messa tutta per qualificarmi in 3 diversi eventi dello snowboard. Voglio condividere con tutto il mondo la mia passione per lo sport che amo. Sochi 2014 rappresenterà per me una sfida mai affrontata prima, ma sognata, è un mio grande obiettivo raggiunto” , queste le parole di una determinatissima Torah Bright che a Vancouver 2010 ha avuto anche l’onore di essere la portabandiera dell’Australia nella Cerimonia d’apertura.

Leave a Reply