Sochi 2014: Riepilogo di vincitori e medagliati del 12 febbraio

by

gtoyoAndiamo rapidamente a vedere quali sono stati i vincitori ed i medagliati di oggi mercoledì 12 febbraio, nella quinta giornata di gare dei XXII Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014.

Pattinaggio velocità: L’Olanda centra il quarto oro in questo sport ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi. Stefan Groothuis vince i 1000 metri maschili davanti al canadese Denny Morrison e al connazionale Michel Mulder, già oro nei 500 metri. Ottavo il bicampione uscente, l’americano Shani Davis, 25mo posto per l’azzurro Mirko Giacomo Nenzi.

Sci alpino: La svizzera Dominique Gisin e la slovena Tina Maze vincono a parimerito la discesa libera femminile. Terzo posto per un’altra rossocrociata, Lara Gut. Quarta a sorpresa l’italiana Daniela Merighetti (clicca qui per leggere l’articolo).

Combinata nordica: Primo dopo il salto dal trampolino (normal hill), ci rimane anche dopo i 10 km della prova a inseguimento nello sci di fondo: al tedesco Eric Frenzel l’oro, argento al giapponese Akito Watabe e bronzo al norvegese Magnus Krog che precede di poco sul traguardo l’italiano Alessandro Pittin, quarto dopo una bella rimonta.

ImmaginePattinaggio di figura: Dopo il successo nel team event la Russia centra oro e argento nella gara delle coppie di artistico. Non accadeva da 78 anni che il paese ospitante ottenesse questo titolo, andato stasera al duo  Volosozhar/Trankov. Secondi Stolbova/Klimov, terzi i tedeschi Savchenko/Szolkowy. Italiani: 11mo posto per Berton/Hotarek, 16mo per Della Monica/Guarise.

Snowboard: Per 25 centesimi di punto l’australiana Torah Bright non riesce a bissare l’oro vinto a Vancouver 2010 nell’halfpipe. A far meglio di lei oggi è stata infatti l’americana Kaitlyn Farrington. Terza un’altra statunitense, Kelly Clark, grande favorita della vigilia e prima atleta a vincere 3 medaglie olimpiche nello snowboard in 3 edizioni differenti delle Olimpiadi Invernali.

Slittino: Dopo singolo uomini e donne, anche il doppio parla tedesco con la vittoria del duo Wendl/Arlt. Alle loro spalle due coppie di fratelli, gli austriaci Linger e i lettoni Sics. Mai in lotta per il podio i due doppi italiani.

seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply