SOCHI 2014, Viaggio della Fiamma — 27 ottobre 2013 at 19:34

La fiamma olimpica di Sochi 2014 a San Pietroburgo: anche Evgeni Plushenko tra i tedofori

by

plu4Questa domenica, 27 ottobre 2013, era il giorno atteso dalla città di San Pietroburgo per il passaggio della staffetta della torcia. La fiamma, in viaggio verso i Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, è arrivata in mattinata nella grande città russa.

La prima tedofora è stata Galina Zybina, campionessa olimpica ad Helsinki nei Giochi Estivi del 1952, nel getto del peso. La fiamma che sarà anche domani a San Pietroburgo (prima di partire verso Kronstadt), ha attraversato le vie, i luoghi e i quartieri principali. Considerando anche le periferia e il tratto di domani, avrà percorso in totale 78 km con 515 tedofori impegnati in tratti da 150 metri. Dopo Mosca, il percorso più lungo compiuto in una città russa dalla staffetta della torcia.

Oltre alla gente comune, tanti grandi nomi della cultura, dello spettacolo e soprattutto dello sport russo, si sono succeduti nella giornata di oggi come tedofori. Tra questi il pattinatore Evgeni Plushenko che oro olimpico a Torino 2006 e argento a Salt Lake City 2002 e Vancouver 2010, proverà a scrivere la storia del pattinaggio artistico a Sochi 2014.

La prima giornata della fiamma a San Pietroburgo si è conclusa da poco con il braciere delle celebrazioni acceso, a Palace Square, dall’ex fondista Lubov Egorova, cittadina onoraria e 6 volte oro alle Olimpiadi Invernali. Domani si riparte in un viaggio senza soste con destinazione finale il Fisht Olympic Stadium di Sochi, la sera del 7 febbraio 2014 per la Cerimonia d’apertura della 22ma Olimpiade Invernale.

Video – La fiamma olimpica di Sochi 2014 attraversa San Pietroburgo (domenica, 27 ottobre 2013):

Leave a Reply