RIO 2016 — 9 aprile 2014 at 12:00

Preoccupano e non poco i ritardi nei lavori per le Olimpiadi di Rio 2016

by

foto_infraestruturaIl Brasile non sta certamente vivendo momenti facili, nell’organizzazione dei Mondiali di calcio 2014, con il costante malcontento della popolazione per la cattiva gestione dei soldi pubblici nella realizzazione degli stadi, alcuni dei quali ancora da completare a soli 2 mesi dall’avvio. A preoccupare però è anche l’evento che Rio de Janeiro ospiterà nel 2016, i Giochi Olimpici.

I ritardi nei lavori infatti sono piuttosto pesanti e preoccupano a tal punto che oggi, Le Federazioni degli Sport Estivi (ASOIF) hanno ufficialmente chiesto al CIO di prendere dei provvedimenti nei confronti degli organizzatori della XXXI Olimpiade. Addirittura il Presidente della ASOIF, l’italiano Francesco Ricci Bitti, ha proposto di chiedere un “piano B” qualora la situazione dovesse apparire ancora più problematica.

Il numero 1 del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, è d’accordo con le preoccupazioni espresse nella riunione di Belek, in Turchia. Probabile che ci sia un breve un suo nuovo viaggio a Rio, per verificare di persona lo stato dei lavori. Il Presidente CIO si era detto, lo scorso gennaio durante la sua visita in Brasile, fiducioso sulla riuscita dei Giochi di Rio 2016, ma al tempo stesso aveva ammonito gli organizzatori sul fatto che il tempo corre e non c’è neanche un solo giorno da perdere.

seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply