RIO 2016 — 12 luglio 2013 at 08:00

La Rai si riprende le Olimpiadi da Rio 2016, Sochi 2014 resta a Sky

by

imagesLe Olimpiadi tornano sulla Rai a partire da Rio 2016. Negli scorsi giorni la tv di stato ha chiuso l’accordo con Sky per trasmettere in esclusiva ed in chiaro per tutto il pubblico italiano le gare dei Giochi Estivi in Brasile.

L’investimento totale si aggirerebbe su cifre intorno ai 60 milioni di euro. L’accordo prevede anche la concessione degli highlights olimpici a Sky ed il fatto che le gare trasmesse sui canali Rai non vengano criptate sul satellite.

Si tratta di una notizia importantissima per il futuro delle Olimpiadi in Italia. Pur riconoscendo infatti lo sforzo dell’azienda di Murdoch, era indubbiamente un peccato relegare lo spettacolo olimpico a pagamento e solo per gli abbonati, soprattutto in un periodo di crisi come questo in cui non tutti possono permettersi Sky.

Il pubblico che potrà essere raggiunto nelle settimane di Rio 2016, attraverso la Rai, sarà di gran lunga maggiore. Tutti potranno fruire dell’evento e anche gli sport cosidetti “minori” potranno avere la platea che meritano. La speranza è che la Rai, negli ultimi anni svegliatasi anche grazie alla concorrenza Sky, sappia offrire un servizio all’altezza ed utile ad una maggiore diffusione degli sport olimpici sul territorio italiano.

Sky aveva “portato via” le Olimpiadi alla Rai nel 2008, aggiudicandosi i diritti per Vancouver 2010, Londra 2012, Sochi 2014 e Rio 2016. L’investimento però non ha dato i risultati sperati, con la tv di stato che ha fatto anzi ottimi numeri, pur con tutte le numerose limitazioni imposte dalla pay tv.  Per questo la marcia indietro degli uomini di Murdoch e la cessione completa del pacchetto “Rio”.

Per quanto riguarda invece i Giochi Invernali di Sochi 2014, la Rai avrà solo alcune immagini. I diritti esclusivi infatti restano a Sky che trasmetterà le gare a pagamento sui propri canali, mentre 100 ore in chiaro dovrebbero essere visibili con il canale “Cielo” sul digitale terrestre, ma manca ancora la conferma ufficiale.

Leave a Reply