RIO 2016 — 5 agosto 2013 at 20:22

3 anni alle Olimpiadi di Rio 2016

by

1003766_10151773804454216_122780841_nIl 5 agosto 2013 segna i 3 anni esatti dalla Cerimonia d’apertura che, allo stadio Maracanà, darà il via ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, i primi disputati in Sud America.

Il progetto delle prossime Olimpiadi estive è ancora in via di costruzione. Il Comitato Organizzatore, pur se con alcune difficoltà e ritardi, sta lavorando per mantenere le promesse fatte al CIO e regalare al mondo una grande edizione olimpica. I Giochi dovranno lasciare un segno per le generazioni future, modificando e migliorando le aree urbane, attraverso lo sviluppo di trasporti, sicurezza ed infrastrutture.

La metà degli impianti di Rio 2016 è già pronta, dopo i Giochi Panamericani del 2007. Per i nuovi, in costruzione o ristrutturazione, saranno previsti dei test preolimpici a partire dall’agosto 2015 sino ad aprile 2016.

A marzo il Comitato Organizzatore si è trasferito nella nuova sede nell’area di Cidade Nova. Per il nuovo quartier generale, costruito tenendo conto di criteri di sostenibilità ed accessibilità,  si è usata una tecnica innovativa che consentirà alla struttura di essere smantellata e riutilizzata dovunque, una volta terminate le Olimpiadi.

In Aprile sono intanto iniziati anche i lavori per il campo, che vedrà il debutto alle Olimpiadi del golf e che sarà il primo campo da golf pubblico a Rio de Janeiro. Programmata anche la costruzione delle 3 arene nel Barra Olympic Park che ospiteranno judo, taekwondo e lotta. Le nuove venues, Maria Lenk Aquatic Centre, Velodromo ed Olympic Tennis Centre, diventeranno, dopo i Giochi, il primo centro di allenamento olimpico in Brasile e nel Sudamerica. avori anche sul Villaggio che ospiterà gli atleti con i primi 3 condomini già messi in piedi.

Le proteste del popolo brasiliano, scoppiate durante la Fifa Confederations Cup nello scorso giugno, e rivolte agli enormi sprechi legati alla costruzione dei nuovi stadi per i Mondiali di calcio 2014, non hanno per ora coinvolto i fondi destinati alle Olimpiadi. Di certo il Comitato Organizzatore dovrà tenerne conto, per non eccedere nello sforare il budget.

“Grazie all’appassionato ed esperto team di Rio 2016, manterremo fede agli impegni presi e lavoreremo per realizzare dei Giochi eccellenti. La parternship con il governo è stata fondamentale per portare a termine i primi passi di una grande sfida come è quella di organizzare le Olimpiadi. Tra tre anni faremo la storia del Sudamerica e siamo pronti ad accogliere il mondo a braccia aperte”, ha dichiarato il presidente di Rio 2016, Carlos Nuzman.

Leave a Reply