CIO & Olympic News, Città Olimpica 2020 — 31 agosto 2013 at 14:00

Olimpiadi 2020 -7 all’elezione: Tokyo favorita, Madrid punta al sorpasso, Istanbul spera ancora

by

2020-Olympic-bid-Logos-1Manca ormai solo una settimana all’annuncio della città che ospiterà i Giochi Olimpici 2020. Le 3 città in corsa sono pronte a giocarsi in questi ultimi giorni, che le seprano dal fatidico 7 settembre, tutte le loro armi.

Le delegazioni di Tokyo, Madrid e Istanbul sono già attive in Argentina, a Buenos Aires, dove si svolgerà la 125ma sessione del CIO, che avrà fra l’altro il compito di eleggere il nuovo Presidente del Comitato Olimpico Internazionale (leggi qui per i nomi dei candidati) e di decidere quale sport tra tra lotta, squash e baseball/softball (leggi qui) sarà incluso nel programma delle Olimpiadi 2020.

383652-365In base alle ultime indiscrezioni ed analisi degli ultimi giorni, si conferma la sensazione che Tokyo resti favorita, ma che allo stesso tempo Madrid si stia avvicinando.

Tutto questo mentre Istanbul appare leggermente dietro alle due rivali, come terza forza di questa lotta. La capitale turca, candidatura affascinante per più di un motivo ed in testa come gradimento fino a maggio, sembra aver inevitabilmente pagato caro i disordini degli scorsi mesi a Piazza Taksim, con le proteste antigovernative e la non chiara situazione interna. Oltre a questo ci si è messa anche la difficile situazione di crisi nella confinante Siria. Ci sono poi ulteriori dubbi, come rilevato dal rapporto della commissione CIO, sulla situazione dei trasporti, con esigenze difficili da conciliare. Punti forti di Istanbul 2020 restano invece l’appoggio economico, forte di grandi investimenti dal settore privato ed il gradimento della popolazione, un altro fattore molto tenuto in considerazione.

1235435_10151632618944220_1535585878_nTutto è ancora da giocare e come abbiamo riportato in passato, ad Istanbul sono ancora convinti di potercela fare ma al momento l’ipotesi più probabile è quella di una lotta tra Tokyo e Madrid.

La capitale spagnola, pur in crisi, punta forte sulla candidatura olimpica 2020 per rilanciarsi (cosa che avrebbe potuto fare anche Roma, leggi qui l’opinione a riguardo). Madrid gode di grande fascino e la Spagna ha dimostrato di saper organizzare al meglio gli eventi sportivi sul proprio suolo, ma i dubbi del CIO restano riguardo l’assegnazione dei Giochi ad una nazione la cui economia è in crisi.

Il presidente di Madrid 2020 Alejandro Blanco, come tutto il comitato, si sta dando parecchio da fare in questi giorni in Argentina e c’è clima di grande fiducia nel team iberico. Il supporto per la candidatura cresce tra gli spagnoli e nei social network si moltiplicano gli appelli di atleti, personalità del paese, o semplici supporter che hanno fatto diventare, nei giorni scorsi, l’hastag #QueremosJuegosEnMadrid (vogliamo i Giochi a Madrid) uno dei trending topic a livello mondiale su twitter.

1235981_494218054002170_1802477032_nL’entusiasmo ed il calore dei madrileni potrebbero però non essere sufficenti a spuntarla su Tokyo. La capitale giapponese rappresenta la scelta più sicura per il CIO, soprattutto grazie al forte supporto dato dal governo e dal settore economico del paese. Il piano nipponico da ampie garanzie anche dal punto di vista della logistica, degli impianti e delle infrastrutture.

Qualche preoccupazione a dire il vero c’è e riguarda alcuni aspetti della sicurezza, principalmente a livello di ambiente, dopo quanto accaduto alla centrale nucleare di Fukushima in seguito al terremoto e allo tsunami che colpì le coste nipponiche. Il sito danneggiato è a più di 200 km dalla capitale e gli organizzatori sono convinti che una vittoria della propria candidatura, contribuirebbe a fornire un notevole impulso per lo sforzo di recupero delle zone colpite.

Si conoscono intanto già le date dei Giochi Olimpici 2020, in caso di vittoria di ognuna delle tre candidate: Istanbul 2020: Cerimonia d’apertura  7 agosto, Cerimonia di Chiusura 23 agosto (Paralimpiadi 9-20 settembre); Tokyo 2020: Cerimonia d’apertura 24 luglio, Cerimonia di Chiusura 9 agosto (Paralimpiadi 25 agosto-6 settembre);  Madrid 2020: Cerimonia d’apertura 7 agosto, Cerimonia di Chiusura 23 agosto (Paralimpiadi 11-22 settembre).

Madrid e Tokyo: a chi le Olimpiadi 2020? Manca poco ormai al verdetto, seguiteci su “Cerchi di Gloria”  per restare aggiornati, anche sui canali facebook (facebook.com/cerchidigloria) e twitter (@cerchidigloria).

clicca qui per guardare i video promo delle 3 città candidate ad ospitare i Giochi Olimpici 2020

Leave a Reply