CIO & Olympic News, Città Olimpica 2020 — 7 settembre 2013 at 08:00

Olimpiadi 2020: Ci siamo, e’il giorno dell’elezione! il più lungo per Istanbul,Tokyo e Madrid

by

madrid-tokyo-istanbul-bosses.siCi siamo, la fatidica data del 7 settembre 2013 è arrivata. Dall’inizio del processo di candidatura delle città in lizza per ospitare i Giochi Olimpici 2020, sono passati anni. Anni di progetti, di impegno, di studio, di promozione, con diversi ostacoli da superare lungo il cammino per giungere sino al giorno decisivo. Tokyo, Madrid e Istanbul: una sola potrà gioire stasera a Buenos Aires: quella nominata dai membri del CIO, come sede delle 32esime Olimpiadi Estive.

CLICCA QUI PER GUARDARE LA DIRETTA STREAMING !

Si tratta di una delle elezioni più interessanti fra quelle degli ultimi anni. Dopo la rinuncia della grande favorita Roma (a causa dello stop forzato imposto dall’allora premier Mario Monti) e la non selezione di Doha (Qatar) e Baku (Azerbaigian), sono rimaste in corsa tre grandi capitali mondiali che vivono entrambe, un delicato momento storico.

olympics_DV_20111201010930Tokyo vede nell’organizzazione dei Giochi 2020 la chance per rialzarsi definitivamente, dopo il terribile terremoto e lo tsunami, di 2 anni fa, che tante ferite ha lasciato nel popolo e nel territorio nipponico, a partire dal disastro ambientale della centrale nucleare di Fukushima. Come abbiamo avuto modo di ripetere in questi mesi, il progetto giapponese è il più solido e ci sono concrete chance che le Olimpiadi possano tornare lì dove furono ospitate 56 anni prima. Anche allora la nazione del sol levante aveva bisogno di ripartire, dopo essere stata messa letteralmente in ginocchio, nella seconda guerra mondiale.

madrid2020-1Madrid appare come la principale sfidante di Tokyo. La capitale spagnola si candida per la terza volta consecutiva. La crisi economica del paese è il suo punto debole. Ma con l’entusiasmo popolare ed il calore della gente e di tutti gli sportivi, scesi compatti a fianco di Madrid 2020, gli spagnoli hanno recuperato tanto negli ultimi mesi. La città ha quasi tutti gli impianti già pronti ed un fascino innegabile. La Spagna inoltre ha dimostrato in passato e anche recentemente, di saper ben organizzare i grandi eventi sportivi. Una vittoria potrebbe ridare lo slancio sperato all’economia iberica.

eaf75e62282a21f089ed849e7c098197Istanbul era senza mezzi termini la favorita. Se si fosse votato a maggio, con tutta probabilità avrebbe vinto lei. Ma la metropoli che unisce l’Europa e l’Asia, capitale di una Turchia in sviluppo e con enormi risorse economiche dal settore privato, per il finanziamento dei Giochi 2020, ha perso però colpi. Le proteste anti governative di Piazza Taksim hanno fatto il giro del mondo e come se non bastasse ora c’è anche la delicatissima situazione nella instabile e confinante Siria ad avere il suo peso.

La scelta dei membri CIO (103, ma effettivamente votanti 95) dovrà però essere presa guardando al futuro. I Giochi 2020 si terrano infatti fra 7 anni ed il progetto che darà più garanzie di sostenibilità nel tempo, sarà il prescelto. Nonostante i pronostici della vigilia, è sempre imprevedibile l’esito finale. Il passato è pieno di scelte sorprendenti ed inaspettate come quella clamorosa di Atlanta 1996 che tolse i Giochi del Centenario ad Atene.

Prepariamoci dunque a vivere insieme una giornata molto lunga. La prima delegazione chiamata in causa per la propria presentazione finale sarà Istanbul, dalle ore 9 di Buenos Aires (le 14 italiane). Poi toccherà a Tokyo dalle 10.30 (le 15.30 italiane) ed infine Madrid alle 12 (le 17 italiane). Ciascun team avrà a disposizione 45 minuti per presentarsi e 15 per rispondere ad eventuali domande dai membri votanti.

_46486214_jex_473147_de27-1Le operazioni di voto dureranno 15 minuti circa ed avranno luogo fra le 15.45 e le 16 locali (le 20.45 e le 21 in Italia). Una volta concluse, bisognerà attendere l’annuncio dell’avvenuta elezione, il momento più atteso della giornata. Il presidente del CIO Jacques Rogge (negli ultimi giorni del suo mandato), aprirà la busta alle 15.30 (le 22.30 italiane) e pronuncerà in mondovisione il nome della città che avrà l’onore e l’onere di ospitare i Giochi Olimpici Estivi 2020. Un ora dopo la firma del contratto e la conferenza stampa delle delegazione vincitrice.

Saranno in tanti a riunirsi nelle piazze delle 3 città per vivere l’attesa, nella speranza di fare festa, osservati da tutto il mondo. Seguiremo insieme qui su “Cerchi di Gloria” tutte le fasi della giornata, grazie alla diretta streaming ufficiale dell’evento. Seguiteci anche mettendo un “mi piace” sulla nostra pagina facebook (www.facebook.com/cerchidigloria) e diventando “follower” del nostro profilo twitter (@cerchidigloria). Istanbul 2020, Tokyo 2020 o Madrid 2020? Stasera sapremo tutto!

Clicca sui link e leggi anche gli articoli correlati:

Jacques Rogge: “E’ stato un privilegio essere presidente del CIO, lascio senza nostalgia  ;  Le piazze di Istanbul, Tokyo e Madrid pronte per accogliere l’attesa di migliaia di persone  ;  Da Tokyo 2020 rassicurazioni ai membri CIO sul dopo Fukushima  ;  Olimpiadi 2020: Tokyo favorita, Madrid si avvicina, Istanbul spera ancora  ;  Olimpiadi 2020: Pau Gasol portavoce di Madrid 2020  ;  Olimpiadi 2020: La relazione ufficiale del CIO lascia aperta la sfida tra Tokyo, Madrid e Istanbul  ;  Olimpiadi 2020: I Video promo delle 3 città candidate  ;  Olimpiadi 2020: I grandi rimpianti di Roma, un’occasione persa irripetibile?

Leave a Reply