CIO & Olympic News, SOCHI 2014 — 9 gennaio 2014 at 15:07

Gli indiani gareggeranno a Sochi 2014 sotto la bandiera olimpica come atleti indipendenti

by

267559_m03Gli atleti dell’India non potranno gareggiare nei Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014 sotto la propria bandiera, ma come atleti indipendenti sotto la bandiera olimpica. Questa la decisione presa dal CIO.

La sospensione del Comitato Olimpico Indiano è tuttora in atto ed era stata conseguenza dell’elezione del segretario generale Lalit Bhanot, che ha scontato 10 mesi di prigione per corruzione durante i Giochi del Commonwealth 2010 a Nuova Delhi. Le nuove elezioni, erano il fattore principale per annullare o meno la sospensione, ma avranno luogo il 9 febbraio, ovvero due giorni dopo l’inizio dei Giochi Invernali di Sochi 2014, la cui Cerimonia d’apertura è prevista per il 7 febbraio. Se si fossero svolte prima, non si sarebbe arrivati a questa decisione.

Shiva Keshavan (foto) slittinista indiano che parteciperà in Russia alla sua quinta Olimpiade, non l’ha presa affatto bene: “Tutto il mondo sa che il nostro sistema è corrotto, ma l’essenza dei Giochi Olimpici è rappresentare la propria nazione, è vergognoso per tutti noi indiani non poter sfilare con la nostra bandiera. Come può un atleta, dopo aver passato anni ad allenarsi per essere alle Olimpiadi, motivare se stesso se gli viene negata l’opportunità di rappresentare il proprio paese?“, queste le parole di Keshavan rilasciate al quotidiano Mail Today.

Insieme a lui gareggeranno come atleti indipendenti anche altri 3 atleti che avrebbero dovuto rappresentare l’India a Sochi: gli sciatori Hira Lal, Himanshu Thakur e Nadeem Iqbal.

Se tutto si svolgerà correttamente con le elezioni di febbraio e saranno rispettate le richieste del CIO, gli atleti indiani potranno tornare a rappresentare la propria bandiera nelle successive manifestazioni multisportive previste nel 2014, come i Giochi del Commonwealth a Glasgow, le Olimpiadi Giovanili Estive a Nanchino, in Cina e i Giochi Asiatici a Incheon, in Corea del Sud.

L’India è stata presente ai Giochi Olimpici per la prima volta a Parigi nel 1900 e non è mai mancata da Anversa 1920 sino a Londra 2012, conquistando in totale  9 ori, 6 argenti e 11 bronzi. Ha debuttato nei Giochi Invernali da Innsbruck 1964. Per la prima volta la sua bandiera non sarà presente.

 

Leave a Reply