CIO & Olympic News — 30 giugno 2014 at 17:00

Con il ritiro di Lviv restano solo 3 le città candidate per le Olimpiadi Invernali 2022

by

49232-olympic-image1Pechino (Cina), Almaty (Kazakistan) e Oslo (Norvegia), sono queste le 3 città che restano ufficialmente ancora in corsa per ospitare i Giochi Olimpici Invernali 2022.

Dopo il ritiro di Cracovia (in seguito al no del referendum) è uscita infatti di scena anche l’ucraina Lviv.

Una decisione che era nell’aria da diverso tempo, vista la difficile situazione politica ed economica che sta vivendo l’Ucraina, ma che è stata ufficialmente presa e comunicata nella giornata di oggi da Sergey Bubka, a capo del Comitato Olimpico nazionale.

All’elezione della città sede dell’Olimpiade 2022 manca poco più di un anno. Il 31 luglio 2015, a Kuala Lumpur (Malesia), durante la Sessione del CIO, l’annuncio della candidatura vincente. Non è escluso che vi siano altri colpi di scena, in particolare concernenti la situazione di Oslo, non ancora del tutto sicura sul proseguimento della campagna per i Giochi Invernali. Una corsa dunque che sta diventando sempre più ad esclusione, dopo le diverse rinunce finora registrate.

seguite cerchidigloria.it anche su facebook , twitter youtube

Leave a Reply